Com’è

Il piacere abita qui

Immagina una dimora di pietra su un poggio tra prati e boschi, intima, autentica e – proprio per questo – sofisticata. Maso Zambo è così: semplice e raffinato, un gioiello che brilla di mille emozioni.

Una chicca dove liberarsi da ogni orpello, letterale e figurato. Dove sentirsi al centro del mondo – okay, magari non proprio del globo intero, ma di questo luogo incantato (e riservato, e un po’ segreto) sì!

Un luogo diverso, che ama il diverso. Maso Zambo offre silenzio e privacy grazie alla posizione nascosta (un vero lusso di cui approfittare), riposo e nutrimento, diversi livelli di libertà, cura della persona e dell’anima.

Qui corpo e mente, e cuore e papille diventano il centro del godimento grazie alle cure dello Zambo, il simpatico patron, che in questo posto del cuore ha portato tanti pezzetti del suo, di cuore: anni e anni di viaggi in cui ha fatto incetta d’idee ed esperienza.

E pensa: potrai viverlo anche in completa solitudine, per il tempo che vorrai: non è un’idea bellissima?

Un po’ di storia

L’edificio che ospita le camere, il Ristorante e la Spa era originariamente una stalla con annesso fienile, costruito nel 1928.

Poi, per anni, è stata la casa di campagna del Valter, che qui ci allevava animali e ci curava l’orto, tra un impegno e l’altro nel suo ristornate qui in Valle: un buen retiro verace, insomma.

Lo Zambo, amico del Valter e suo cliente al ristorante, scopre quest’angolo a inizio millennio e ne rimane folgorato: sente subito d’aver finalmente trovato il posto del cuore, dove realizzare il suo sogno.